Opel è pronta a lanciare la sua prima gamma di veicoli commerciali elettrici: Vivaro-e e Zafira-e Life presto disponibili.

Opel ha scelto di elettrificare tutta la gamma di veicoli commerciali (furgoni e derivate) entro il 2021. I primi lanci sul mercato sono attesi in autunno, quando vedremo Vivaro-e per il trasporto delle merci e Zafira-e Life per il trasporto delle persone, 100% elettrici.

L’Opel Vivaro-e arriverà in autunno

Per il Vivaro Full Electric: capacità di carico invariata (volume di carico fino a 6,6 metri cubi). Tre lunghezze disponibili con volume di carico crescente, come per le versioni termiche, a partire da 4,6 m con fino a 5 metri cubi di capacità. Carico utile fino a 1.275 kg, capacità di traino fino a 1.000 kg.

Nuovo Opel Vivaro-e, a zero emissioni

Se vuoi approfondire, qui trovi il mio articolo per Trasporto Commerciale

Il motore elettrico del Vivaro-e offrirà 100 kW/136 CV di potenza massima, 260 Nm di coppia massima a partire da 0 giri al minuto e velocità massima di 130 km/h.

Opel ha pensato a due diversi tagli di batteria (coperta da una garanzia di 8 anni/160mila km) con una doppia autonomia fino a 230 km, oppure fino a 330 km. Secondo le stime della Casa tedesca, infatti, l’83% dei clienti guida in media meno di 200 km al giorno e il 44% non guida mai più di 300 km al giorno. Vivaro-e includerà anche la ricarica rapida: 80% della batteria in 30 minuti.

Via alle prenotazioni per Zafira-e Life

Per il trasporto persone, quindi, Opel ha elettrificato la sua ammiraglia che è già ordinabile e verrà consegnata a partire da fine anno. Anche per Zafira-e Life nessun compromesso su capacità di carico e prestazioni. Fino a nove posti in tre lunghezze (Small, Medium e Large), altezza sotto 1,90 m. L’opzione del un gancio di traino consente di trainare rimorchi con una portata massima di 1.000 kg.

Motore elettrico con 100kW di potenza (136 CV) e 260 Nm di coppia massima. Velocità massima controllata elettronicamente di 130 km/h.

Anche qui, due le dimensioni di batterie agli ioni di litio: con 75kWh e un’autonomia fino a 330 chilometri o con 50kWh e autonomia fino a 230 km. Le batterie composte rispettivamente da 18 e 27 moduli sono inserite sotto il vano di carico e non compromettono la capacità del bagagliaio, ma abbassando il baricentro, aggiungono agilità in curva e stabilità al vento.

Opzioni e servizi di ricarica

Per fare rifornimento: Wallbox, ricarica rapida o presa domestica, l’offerta di cavi e Wallbox varia in base alle infrastrutture di ciascun mercato. Con una stazione di ricarica di 100kW di potenza in corrente continua (CC), per raggiungere l’80% di carica sulla batteria da 50kWh sono necessari circa 30 minuti (circa 45 minuti per la batteria da 75kWh).

Tra i servizi messi a disposizione da Groupe PSA OpelConnectMyOpel App e Free2Move Services accessibili tramite App. La funzione Charge My Car dall’App Free2Move Services consente l’accesso e il pagamento in oltre 140mila punti di ricarica in tutta Europa. Con il controllo remoto elettronico OpelConnect, invece, si possono controllare e programmare dallo smartphone lo stato di carica della batteria, i tempi di ricarica e il condizionamento dell’aria.

Interessante? Condividi!

Lascia un commento