In arrivo i veicoli elettrici a pannelli solari di Sono Group. Subito l’auto e i bus. Presto anche camion e furgoni.

La startup tedesca Sono Group ha recentemente comunicato che la Sion Solar, la monovolume elettrica alimentata anche da pannelli solari costerà 26mila dollari (circa 25.600 euro) e verrà commercializzata nel 2023. A metà luglio l’anteprima mondiale insieme con il kit per i bus, lancio atteso per settembre, durante l’IAA di Hannover. In preparazione furgoni, camion e camper.

Sion Solar, l’auto elettrica con pannelli solari

La Sion – che nasceva come berlina squadrata ricoperta di celle solari per la ricarica in movimento – è stata rinnovata con caratteristiche tra cui nuove luci, maniglie delle porte e interni più spaziosi e un design più aerodinamico, con una nuova fotocamera e un nuovo sportello di ricarica.

Al lancio, l’auto elettrica, che può essere ricaricata normalmente, offrirà fino a 305 chilometri di autonomia, le celle solari saranno in grado di aggiungere una media di 112 chilometri di energia a settimana.

Quando arriveranno furgoni e camion a pannelli solari?

La Startup tedesca per il momento mira a contenere i costi offrendo un solo modello in serie, affidandosi alla produzione di terze parti e utilizzando componenti standard di fornitori tra cui Vitesco e Hella, ma la piattaforma è versatile e non sarà difficile omologare versioni commerciali.

Per implementare la sua tecnologia proprietaria Sono Solar anche su autobus, rimorchi, camion, logistica, trasporto refrigerato e camper, infatti, ad oggi, Sono Motors ha già accordi di partnership in ordini di acquisto e LOI non vincolanti con 19 aziende in tutto il mondo.

Tra i partner, ci sono Chereau S.A.S., produttore leader di rimorchi frigoriferi in Europa, e il gigante tedesco della logistica Rhenus. “A seconda del caso d’uso, delle dimensioni e del tipo di integrazione solare, la piattaforma leggera e adattabile consente a qualsiasi cliente del settore dei trasporti di ridurre i costi e le emissioni in tutte le flotte.”

“Celebrate the Sun”, il 25 luglio scorso due anteprime mondiali

Il 25 luglio scorso, durante l’evento “Celebrate the Sun”, Sono ha presentato in anteprima mondiale la monovolume Sion Solar e il Solar Bus Kit, l’evento ha sancito il passaggio dalla fase dei prototipi a quella della produzione e commercializzazione.

Il Solar Bus Kit è una soluzione versatile e semplice, ottimizzata per i più comuni tipi di autobus di trasporto pubblico da 12 metri. In pratica, il dispositivo consente ai sottosistemi come l’HVAC di essere parzialmente alimentati da energia rinnovabile, risparmiando così carburante, CO2 e costi.

Con una dimensione totale di circa 8 metri quadrati di pannelli solari, il risparmio stimato è fino a 1.500 litri di diesel e fino a 4 tonnellate di CO2 per autobus all’anno. Il potenziale tempo di recupero dell’investimento stimato è di circa 3-4 anni, a seconda dei giorni di funzionamento e dei prezzi del carburante. Avremo maggiori dettagli durante IAA Transportation di settembre.

Variazione del prezzo e prenotazioni

Dalla fine del 2018, il prezzo della Sion Solar è comunque aumentato di circa il 17%, inizialmente era di 23.950 euro, ma era previsto che dopo le 18.500 prenotazioni sarebbe cresciuto proporzionalmente all’aumento dei costi di produzione.

Al 1 luglio 2022, la Startup comunicava di avere ricevuto oltre 19.000 prenotazioni, con un acconto medio di 2.225 euro e un volume netto di vendite equivalente di 415 milioni di euro.

Prima della quotazione in borsa, lo scorso anno, c’era stata anche qualche difficoltà a ottenere finanziamenti, ma dopo essersi trovata sull’orlo dell’insolvenza, Sono Group sta lavorando per realizzare i suoi piani di produzione di massa di veicoli elettrici solari costruiti in Germania. L’avvio della produzione di Sion Solar, però, è ancora confermato per il prossimo anno, in Finlandia.

Partnership finlandese per la monovolume a pannelli solari

Sono Motors è una startup tedesca fondata nel 2016 a Monaco di Baviera, ma per la produzione dei suoi veicoli elettrici a energia solare, dopo un tentativo fallito con la cinese Evergrande per produrre in Svezia (attraverso la controllata National Electric Vehicle Sweden, NEVS), ha firmato una partnership con la finlandese Valmet Automotive.

Tra i maggiori azionisti di Valmet Automotive c’è il produttore cinese di celle batteria CATL (fornitore anche per Mercedes-Benz), tre i suoi stabilimenti europei, due in Finlandia e uno in Germania. Per questo la prima generazione verrà prodotta in Finlandia nel 2023.

Durante il primo anno, Sono ha previsto di produrre un basso volume di veicoli, a quattro cifre, ma a regime si potrebbero raggiungere le 43.000 unità all’anno.

Interessante? Condividi!

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.